CONTATTACI
SUMMER ONLINE
Menu
CONTATTACI
SUMMER ONLINE

L'inglese su Instagram: i profili da seguire

by Alessia Ragno, on 16/04/19 18.53

I social network sono una delle risorse più importanti per i teenager di tutto il mondo: connettono con amici e altri coetanei, ampliano il numero di informazioni a cui ogni ragazzo può accedere e rendono possibile questa ricerca in ogni lingua. Per questo ti proponiamo di guardare le piattaforme social in una nuova ottica: e se si rivelassero strumenti eccellenti per migliorare il proprio inglese e apprendere vocaboli nuovi, suoni e pronunce? Ebbene sì, è davvero possibile utilizzare i social network allo scopo di allenare l’inglese e le proprie conoscenze; lo si fa a cuor leggero e divertendosi, perché puoi seguire tutto quello che ti interessa a patto che sia scritto in lingua inglese. Sarai sorpreso dalla quantità di cose che imparerai senza rendertene conto.

Affianca ai social, però, lo studio delle basi della lingua, la grammatica, ed esperienze di Language Immersion come gli Speak Camp, in cui ti metti alla prova nello Speaking, Listening e Comprehension con una serie di attività didattiche e ricreative che si svolgono rigorosamente in Italia. Potrai mantenere, poi, l’allenamento e metterti alla prova con il tuo feed sui social. La proposta che ti fa Speak? Migliorare l’inglese con Instagram.

 instagram-pic

 

La storia di Instagram

Innanzitutto un po’ di storia: Instagram nasce nel 2010 a San Francisco fondato da Kevin Systrom e Mike Krieger, due programmatori che da tempo avevano in mente un social network non solo testuale, come Facebook e Twitter, ma che avesse al centro dell’attenzione le fotografie. L’elemento in più era la possibilità di utilizzare dei filtri preimpostati, assoluta novità all’epoca, che consentivano di variare i colori, la loro saturazione e le ombreggiature delle singole foto caricate.

Nato come social network con velleità artistiche, Instagram è diventato in breve tempo il social più usato da brand e influencer, coloro che per lavoro curano blog e pagine social collaborando con i vari brand e, sostanzialmente, facendosi fotografare ogni giorno. Col tempo Instagram ha subito tantissime variazioni, fino a quella più importante col cambio di logo, adesso multicolor, e l’acquisizione da parte di Facebook. Le novità più recenti sono le “stories”, cioè post che durano solo 24 ore con relativi filtri, adesivi e gif; fino al 2016 erano prerogative di Snapchat, il social network che ora pare non avere più tanti utenti come un tempo.

Naviga nei trend di Instagram usando gli hashtag, oppure clicca sulla lentina che vedi in homepage e lasciati guidare tra i video e i post che ti potrebbero piacere, che il social network valuta in base alle foto che preferisci. Ti sorgerà, allora, spontanea una domanda: come può aiutarmi un social network costituito prevalentemente da foto ad aiutarmi nell’inglese? Te lo spieghiamo subito.

Come si migliora l’inglese con Instagram

Una volta scelti i profili da seguire in base ai tuoi interessi (musica, cinema, fumetti, scienza, ecc…) il “lavoro” da fare è relativamente semplice: fai un scroll quotidiano sul tuo feed, ovvero apri l’applicazione e vedi cosa postano i profili che hai scelto. Leggi sempre tutte le didascalie e anche qualche commento, soffermati sulle espressioni che non conosci, aiutati col vocabolario o con Google se si tratta di slang. Fai una prima lettura per comprendere il senso del testo, poi analizza parola per parola, non perdertene nemmeno una. Ogni parola che ricerchi è una parola in più che saprai usare e riconoscerai facilmente. Inizia dai profili più semplici e poi aumenta piano piano la difficoltà. Come fare a riconoscerli? Speak te ne suggerisce alcuni e li raggruppa per livello di difficoltà, utilizza questi suggerimenti come riferimento per tutti gli altri profili che troverai e vorrai seguire.

Instagram - Livello “Beginner”

La prima cosa che ogni nuovo iscritto di Instagram fa è quella di seguire i suoi beniamini: i cantanti preferiti, gli attori, gli youtuber, ecc. A questi profili aggiungi i tre suggerimenti di Speak se sei alle prime armi con l’inglese, ma hai voglia di imparare e metterti alla prova.

The sad ghost Club - https://www.instagram.com/theofficialsadghostclub/

Formalmente è un club dedicato a tutti coloro che, a qualsiasi età, si sentono tristi e complicati, in pratica è un progetto di alcune ragazze inglesi tra designer, illustratrici e autrici, che si dedicano anima e corpo a far passare un messaggio importante: va bene sentirsi soli e tristi ogni tanto, capita, ma succede a tutti, soprattutto ai membri virtuali del “Sad Ghost Club”. Nel profilo postano vignette, fumetti e illustrazioni belle e significative e ti insegnano, ogni giorno, a prenderti cura di te e dei tuoi sentimenti.

Stian Klo - https://www.instagram.com/stianmklo/

Se ami l’avventura e la natura il profilo che fa per te è quello di Stian Klo, un fotografo naturalista  norvegese che nel suo profilo Instagram posta le foto mozzafiato che scatta nei suoi viaggi. Fiordi, distese di ghiaccio infinite, fotografie aeree, panorami e montagne con didascalie brevi e comprensibili e tanto, tantissimo amore per la natura.

We rate dogs - https://www.instagram.com/weratedogs/

“We rate dogs” è il progetto incredibile di un ventenne americano, Matt Nelson, che quotidianamente posta  le foto che gli mandano i suoi follower e li giudica con estrema serietà. Sono tutti “Good boys”, bravi cani, ovviamente, ma questa è una faccenda seria e, come scrive Matt nel suo profilo, WRD è “Your Only Source For Professional Dog Ratings”.

Instagram - Livello “Intermediate”

Hannah Hillam - https://www.instagram.com/hannahhillam/

Hannah Hillam è una illustratrice americana che racconta la sua vita a disegni: momenti imbarazzanti, battute ed episodi comici filtrati dal suo tratto inconfondibile. Testi brevi, ma interessanti per tutti coloro che già masticano un po’ di inglese e vogliono entrare in contatto con la lingua più colloquiale.

New York Public Library - https://www.instagram.com/nypl/

La New York Public Library è una istituzione: è la biblioteca pubblica più grande della città, si torva in un edificio storico importantissimo nel cuore di Manhattan, vicino Bryant Park, e al suo interno custodisce rarità eccezionali della produzione letteraria anglosassone. Il profilo Instagram ufficiale della NYPL, come la chiamano tutti, mostra iniziative, libri, notizie e curiosità storiche. Se sei un bookworm, ovvero un amante dei libri, è il profilo che fa per te.

Sophie Gamand - https://www.instagram.com/sophiegamand/

Sophie è una fotografa professionista specializzata in ritratti di cani, soprattutto pitbull. La sua missione, però, è quella di dare a tutti i cani nei canili una seconda possibilità ed essere adottati da famiglie amorevoli. Ritrae ogni cane con una coroncina di fiori colorati in testa, raccontando le storie degli scatti e dei protagonisti.

Instagram - Livello “Advanced”

The Lily News - https://www.instagram.com/thelilynews/

Sei una ragazza e ti piace essere sempre aggiornata su quello che succede intorno a te? “The Lily news” è il profilo che fa per te. Fa capo ad una newsletter tutta al femminile del Washington post, parla di temi importanti, news e nuove generazioni e ti racconterà quello che succede in America e le battaglie per cui vale al pena impegnarsi.

Greta Thunberg -  https://www.instagram.com/gretathunberg/

A proposito di battaglie, come non seguire Greta Thunberg nella sua personale lotta contro il riscaldamento globale e i problemi climatici che affliggono la terra? Greta è una attivista per la difesa dell’ambiente e ha 17 anni, da settimane sciopera ogni venerdì per far capire a tutti noi quanto sia importante il tema clima e quanto velocemente la terra stia deperendo.

 

Nasa - https://www.instagram.com/nasa/

A chiudere la nostra carrellata di profili Instagram un’altra istituzione americana, la Nasa, che proprio in questi giorni ha fatto una delle più grandi scoperte del secolo, la prima immagine computerizzata di un buco nero nella storia della scienza. Col suo profilo Instagram la Nasa tiene aggiornati tutti su scoperte e nozioni scientifiche. È il profilo più complesso da seguire, ma ti darà un sacco di soddisfazioni!

Cos'è Speak Teens

Speak è un'azienda che organizza Camp dedicati ai ragazzi che vogliono imparare o migliorare il proprio inglese. Consulta la pagina dedicata alla Language Immersion, oppure quelle specifiche dedicate ai camp:  

Per scoprire i dettagli della stagione 2019 visita speakinitaly.com/teens o contatta direttamente il team all'indirizzo teens@speakinitaly.com
Topics:Language & Communicationspeak teens summer campenglish learningteensone-to-one

Comments

More...

Iscriviti al blog!