CONTATTACI
Menu
CONTATTACI
SUMMER ONLINE

#anglofacts SUDAFRICA. Fatti e curiosità sui Paesi del mondo anglofono

by Giovanni Porcelli, on 23/05/19 17.45

Ieri Irlanda, Australia, Canada e Scozia, oggi il Sudafrica. Come ogni settimana torniamo ad occuparci dei Paesi del mondo anglofono, svelando curiosità e fatti più o meno noti. A partire dal venerdì, nelle nostre Instagram Stories viene posto un quesito a risposta aperta o chiusa e il giovedì successivo riportiamo qui tutte le risposte, approfondendole con le vicende che le accompagnano.

Prima di continuare con la lettura siete ancora in tempo per testare #anglofacts: atterrate sul nostro profilo Instagram, selezionate una collezione di Stories come illustrato nell'immagine sottostante e scegliete le sei opzioni, una per ogni domanda. Poi ritornate nel blog e leggete le risposte esatte.

profilo-instagram-speak-teens-sudafrica

 

Come vengono chiamati i giocatori della nazionale sudafricana di rugby?

Risposta esatta: Springboks (41%)

Che cos'è uno Springbok? Provate a dare un'occhiata alla copertina di questo blog e al pattern che ha accompagnato le Stories di questa settimana. Oltre la bandiera nazionale, il volto di Nelson Mandela, la sagoma del Paese, i simpatici "pinguini dai piedi neri" che popolano le spiagge di Boulders Beach non lontane da Cape Town, c'è il volto di un ruminante molto simile ad una gazzella (e per quest'ultima viene spesso erroneamente confuso).

L'animale in questione è lo Springbok, uno dei simboli nazionali del Sudafrica e nickname dei giocatori della nazionale di rugby. Attivo principalmente all'alba e al crepuscolo, può compiere salti fino a due metri d'altezza e restare senz'acqua per anni grazie al tipo di dieta seguita. Il Wallaby, risposta alternativa nel sondaggio, oltre ad essere un marsupiale dell'Oceania è il nome che viene affibbiato ai rugbisti della nazionale australiana.

La rinascita del Sudafrica dopo il periodo buio dell'Apartheid è legata a doppio filo alla nazionale della palla ovale. Dopo l'insediamento di Mandela nel 1994 la tensione tra bianchi e neri era ancora piuttosto alta: la vittoria nella Coppa del Mondo di Rugby giocata in casa nel 1995 contribuì notevolmente a sedare gli animi e a costruire un forte sentimento di unità nazionale. Le vicende sportive e storiche di cui parliamo sono raccontate da Invictus, film di Clint Eastwood che vi consigliamo di guardare in lingua originale per allenare l'inglese e conoscere meglio la storia sudafricana: Nelson Mandela è interpretato da Morgan Freeman, mentre Matt Damon porta in scena il capitano degli Springboks François Pienaar.

 

Quale di queste città NON è una capitale del Sudafrica?

Risposta esatta: Johannesburg (31%)

Il Sudafrica è l'unica nazione al mondo a presentare tre capitali ufficiali, tra queste, però, non c'è Johannesburg, nonostante sia la città più popolata del Paese e considerata (non ufficialmente) la sua capitale economica. Le altre risposte del sondaggio, quindi, sono tutte capitali: Bloemfontein è la capitale giudiziaria, in quanto sede della Corte Suprema d'Appello, Città del Capo, ospitando il Parlamento, è la capitale legistlativa e Pretoria, capitale amministrativa per il fatto di ospitare la sede del governo. Quest'ultima, accogliendo anche il Capo dello stato è considerata la capitale "riconosciuta" del Sudafrica.

 

Quante lingue ufficiali si parlano in Sudafrica?

Risposta esatta: Undici

Inglese, parlata dal solo 8,2% della popolazione, afrikaans (13,3%), zulu (23,8%), xhosa (17,6%), sesotho del nord (9,4), tswana (8,2%), sesotho del sud (7,9%), tsonga (4,4%), swati (2,7%), venda (2,3%) e ndebele del sud (2,6%). Undici lingue che diventano dodici se consideriamo anche la lingua dei segni sudafricana, non propriamente "parlata". Questa enorme mole di lingue ufficiali rispecchia in pieno i mille volti del Sudafrica, una terra che dopo i decenni di segregazioni e "separazione" (questo il significato letterale di Apartheid in afrikaans) ha voltato pagina facendo dell'unità nella diversità il suo più grande punto di forza. Anche per questo il Sudafrica oggi è chiamato Rainbow Nation, definizione rafforzata dai tanti colori della sua bandiera, che rappresenta le molteplicità culturali e linguistiche del Paese. Dedicate quattro minuti alla visione di questo video se volete saperne qualcosa in più.

 

Nel 1967 a Città del Capo si è verificato un importante evento scientifico. Di cosa si è trattato?

Risposta esatta: Primo trapianto di cuore al mondo (68%)

Abbiamo chiesto ai nostri followers di Instagram di scegliere tra il primo trapianto di cuore al mondo e il primo animale clonato in assoluto. Molti di loro non erano nemmeno nati il 22 febbraio 1997 quando i biologi del Roslin Institute, centro di ricerca a pochi passi da Edimburgo, annunciarono la "nascita" di Dolly, primo animale clonato della storia. La pecora venne riprodotta di fatto un anno prima, ma la notizia ufficiale venne diffusa solo in seguito.

È ovviamente precedente la realizzazione del primo trapianto di cuore al mondo, verificatosi il 3 dicembre 1967 nel Groote Schuur Hospital di Cape Town. Il chirurgo Christiaan Barnard, supportato da un team di trenta persone, impiegò oltre nove ore per trapiantare il cuore di una giovane donna deceduta da pochi giorni nel torace di un cinquantenne lituano affetto da diabete e da diversi disturbi cardiaci.

 

Quale zona del Sudafrica è legata alla leggenda dell'Olandese Volante?

Risposta esatta: Capo di Buona Speranza (59%)

L'Olandese Volante è un leggendario vascello fantasma nato dalla fantasia delle popolazioni nordeuropee e con molta probabilità basato su un fenomeno ottico noto (anche in inglese) con il nome di Fata Morgana.

Esistono diverse versioni della storia, molte delle quali hanno in comune il fatto di raccontare che il vascello fu colpito da una maledizione che gli impediva di tornare a riva, imponendogli di continuare a vagare in eterno per ragioni non meglio definite. Una delle ipotesi coinvolge l'attuale territorio sudafricano.

olandese-volante-charles-temple

Si narra che il temerario comandante di una nave partita da Amsterdam e diretta nelle Indie olandesi, si ritrovò nel bel mezzo di una terribile tempesta poco prima di raggiungere il Capo di Buona Speranza. L'uomo promise al suo equipaggio che avrebbe raggiunto la meta anche a costo di navigare in eterno. E così fu.

 

Quale famosa band internazionale ha realizzato nel 2018 un album dedicato allo storico presidente sudafricano Nelson Mandela?

Risposta esatta: Coldplay

Global Citizen EP 1 è l'album che i Los Unidades hanno dedicato nel 2018, insieme ad altri artisti, alla figura di Nelson Mandela, personaggio simbolo del Sudafrica e già presidente dal 1994 al 1999. Non avete letto male, la risposta esatta è "Coldplay": la band londinese ha voluto celebrare il centenario della nascita di Madiba cambiando nome e realizzando  un EP composto da 4 brani i cui proventi sono stati devoluti al Global Poverty Project. La traccia più famosa della pubblicazione, E-Lo, vede la collaborazione di Pharrell Williams.

 

Bonus: #anglostory

Per la #anglostory di questa settimana giochiamo letteralmente in casa: a partire dal prossimo giugno il Sudafrica sarà rappresentato nei nostri Speak Teens Summer Camp, oltre che da diversi Teen Anglos, anche da Rustin SchutteProgramme Director di Speak Teens.

rustin-teens-3

Originario di Johannesburg ha alle spalle molti anni di esperienza nella gestione di English Summer School nel Regno Unito e di full immersion intensive per adulti. Al termine dei Camp 2018 ha affidato al nostro blog le sue impressioni sull'esperienza appena vissuta a Valbonellamentre il mese scorso ha spiegato ad Ansa le peculiarità del metodo Speak e dei programmi per adulti.

Ti interessa conoscere meglio le esperienze "All in English" per ragazzi? Visita il sito o contattare direttamente il nostro team tramite il form dedicato.

Topics:anglofactssudafrica

Comments

More...

Iscriviti al blog!