CONTATTACI
Menu
CONTATTACI
SUMMER ONLINE

Speak Tips - Tecnologia e comunicazione in inglese

by Madalina Sandu, on 04/06/20 17.15

In questo periodo più che mai ci siamo ritrovati ad utilizzare vari mezzi di comunicazione per tenerci in contatto con le persone care, per studiare, lavorare ed informarci. Dalle semplici conversazioni al telefono, ai messaggi sui social fino alle e-mail; comunicare ha assunto forme diverse e noi ci siamo adattati al meglio. Scrivere messaggi ad amici è però ben diverso dallo scrivere una mail formale alla nostra insegnate, oppure, parlare al telefono con un nostro familiare è diverso dall’intrattenere una conversazione con un collega di lavoro appena conosciuto.

Le sfumature della comunicazione sono molteplici anche in lingua inglese: i giovani preferiscono utilizzare un particolare slang quando si tratta di messaggiare o videochiamare, mentre alcuni adulti optano ancora le semplici telefonate. Qualsiasi sia la forma che preferiate, nella lettura di oggi scopriremo insieme piccoli segreti e consigli su come intrattenere al meglio conversazioni in inglese, sia che si tratti di e-mail formali o di messaggi tra amici.

Formal e-mail

Vi è mai capitato di dover inviare una mail formale in lingua inglese e non sapere da dove iniziare? Magari al vostro nuovo insegnante madrelingua o ad un conoscente anglofono. Comporre una mail formale, soprattutto in una lingua diversa dalla vostra, crea incertezze, numerosi dubbi e paure. Vediamo insieme alcuni consigli per evitare di rimanere a fissare lo schermo per ore e rompere il ghiaccio!
Innanzitutto, ci sono molteplici modi per iniziare e potete scegliere quello che più si addice al vostro stile … ad esempio:

Dear Mr\Mrs …
Dear Sir\Madam …
Hello\Hi professor …

Dopo i saluti iniziali bisogna focalizzarsi sulle ragioni per cui si scrive, vediamo alcuni utili esempi …


I am writing to ask for information about …
I am writing regarding the exam …

Just a quick question about the homework…
I was wondering if I could…

Se invece il vostro intento è di porre una domanda specifica ecco alcuni modi semplici per farlo …

Could you please let me know …
Could we arrange a meeting at some point?
I would appreciate it if you could send me …

E per concludere la vostra formal e-mail in tutta sicurezza ci sono molteplici modi …

Kind regards
Best wishes
Kindly
Yours sincerely


Telephone conversation

Le conversazioni al telefono vengono pian piano sostituite dai brevi e immediati text messages, o dagli audio vocali che spopolano tra i giovani e non solo. Ormai, parlare al telefono accade solo in situazioni di necessità. Per alcune persone sono vera e propria causa di ansia e insicurezza o, per altri, sono troppo impegnative, lunghe e noiose.
Per la maggior parte di noi è impensabile affrontare una telefonata in inglese a causa della troppa insicurezza e paura di sbagliare.

Niente panico! Vediamo insieme alcuni modi per invogliarci a farlo attraverso questo breve video del canale youtube Let’s Talk

 

Text Messages

Vi siete mai chiesti quanti messaggi vengono inviati al giorno? Parliamo di all’incirca 64 miliardi di text messages in entrata e in uscita dalle varie app di messaggistica come WhatsApp, Messenger o Instagram con i sui DMs (direct messages). Brevi e immediati sono alla portata di tutti ma soprattutto dei giovanissimi che sono particolarmente vicini allo slang di questo tipo di messaggi.
Come per l’italiano, anche in inglese “l’arte del texting” è molto peculiare: abbreviazioni, sigle, emoji e molto altro ancora caratterizzano questa forma di comunicazione.

Nonostante messaggiare sia meno formale rispetto ad inviare mail o meno impegnativo rispetto alle telefonate, molte persone mostrano particolare insicurezza soprattutto quando si tratta di chattare in lingua inglese. Vediamo da più vicino alcuni tips and tricks per porre fine all’ansia di sbagliare …

Le abbreviazioni \ sigle
Gli anglofoni, soprattutto gli statunitensi, amano abbreviare praticamente … tutto quello che è possibile abbreviare. Quando si tratta di chattare non c’è tempo da perdere, bisogna essere veloci ma allo stesso tempo esaustivi. Una soluzione a ciò sono abbreviazioni o vere e proprie sigle di frasi più o meno lunghe che, se scritte in un messaggio, porterebbero via troppo tempo.

IMO = in my opinion
BTW = by the way
BRB = be right back
LMK = let me know
RN = right now
TTYL = talk to you later

Questi sono soltanto alcuni esempi di come sia possibile abbreviare delle frasi e allo stesso tempo esprimere il concetto a tutto tondo. Nonostante sigle e abbreviazioni siano molto diffuse, questo modo di messaggiare è molto informale e bisogna stare attenti ad usarlo bene.
Vi proponiamo un video del canale Let’s talk che suggerisce ulteriori metodologie molto comuni e utilizzate quando si tratta di messaggiare.

 

Videocall

Questo difficile periodo ha portato ognuno di noi a riscoprire vecchie abitudini come ad esempio: le videochiamate. A meno che non sia abbiano parenti o amici sparsi per il mondo di rado osavamo videochiamare qualcuno, preferivamo messaggiare o vederci direttamente di persona.
Il periodo di quarantena ci ha portato a rispolverare applicazioni come Skype, FaceTime, Zoom o Hangouts per poter rimanere in contatto con parenti, passare serate in compagnia di amici ma soprattutto per lavorare e studiare da casa.

Le videochiamate sono un ottimo modo, in questo periodo ma anche in generale, per esercitare il proprio inglese. Permettono con facilità conversazioni di gruppo o in rapporto 1:1.
Sebbene la connessione internet non sia sempre dalla nostra parte questo piccolo ostacolo è un ottimo modo per esercitare il listening anche in condizioni di “disturbo acustico”. Inoltre, permettono di comunicare in inglese insieme ad amici o parenti madrelingua con i quali possiamo interagire seppur a distanza. 

Per ulteriori blog e informazioni visita il sito speakinintaly.com.

Topics:Speak Tipssocial mediaall in englishconversationphonecallvideocall

Comments

More...

Iscriviti al blog!